A Natale non sai cosa cucinare? La ricetta del ragù (perfetto) di Cannavacciuolo

La ricetta del ragù (perfetto) di Cannavacciuolo è l’ideale per i banchetti di Natale: ecco come si prepara. 

Lo chef e conduttore televisivo Antonino Cannavacciuolo ha condiviso la ricetta del suo ragù di carne. Ha svelato anche i segreti della sua preparazione che fanno risultare questo classico della cucina italiana, molto più leggero ma anche gustosissimo.

Ragù: la ricetta di Antonino Cannavacciuolo
Il ragù di Antonino Cannavacciuolo perfetto per i banchetti di Natale- (Credit: Instagram @antoninochef) – (Terzoanello.com)

Ora che Natale si avvicina e magari si è a corto di idee sul menù da proporre agli ospiti, il ragù di carne di Antonino Cannavacciuolo è la ricetta perfetta. Non è complicato da preparare e il risultato sarà ovviamente da chef!

La ricetta del ragù (perfetto) di Cannavacciuolo

Il ragù di carne è un gran classico della cucina italiana, che di solito si prepara la domenica o nei giorni di festa. Tanti sono stati gli chef che hanno re-interpretato questa ricetta e, anche a casa, ognuno lo fa un po’ come preferisce. Lo chef Cannavacciuolo rivela che per realizzarlo ama utilizzare anziché il solito trito, anche le costine di maiale. Il ragù poi si usa per condire la pasta come paccheri e maccheroni.

Ragù: la ricetta di Antonino Cannavacciuolo
La ricetta di Antonino Cannavacciuolo del ragù (perfetto) – (Terzoanello.com)

Gli ingredienti per 4 persone sono: 

  • 500 g di costine di maiale
  • 1 cipolla bianca
  • 1 kg di pomodori San Marzano pelati
  • 1 peperoncino
  • 1 foglia di alloro
  • 100 ml di vino rosso
  • olio extra vergine di oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione: 

  1. Pulire le costine di maiale e tagliarle nel senso dell’osso. Cospargerle di sale e pepe e lasciarle marinare per una decina di minuti. 
  2. Trascorso il tempo, soffriggerle in una pentola capiente con un filo d’olio, fino a ottenere una crosticina dorata.
  3. Unire la cipolla tagliata sottile e il peperoncino (che è opzionale).
  4. Far appassire. Poi, sfumare con il vino rosso e, quando evapora, coprire tutti gli ingredienti con i pomodori pelati. 
  5. Cuocere a fuoco lento per almeno 5 ore. 
  6. A metà cottura unire la foglia d’alloro e a cottura ultimata staccare la carne dall’osso.

Il ragù di carne è così pronto e con i consigli e i trucchi dello chef sarà il condimento perfetto per la pasta. Si tratta di un piatto sostanzioso, perfetto come portata principale di un banchetto tanto importante come quello di Natale in cui non si vuole fare figura. Senza pensare troppo a piatti elaborati, magari strambi, per la voglia di fare i gourmet, un piatto di pasta con il ragù di carne accontenterà tutti i commensali!

Impostazioni privacy