Acquisto auto: i 10 trucchi per risparmiare davvero tanto e non farsi fregare

Se il vostro intento è procedere con l’acquisto di un’auto a breve è bene conoscere i dieci trucchi che permetteranno un risparmio notevole.

Scegliere l’auto nuova non è semplice se si vuole risparmiare ma anche evitare le truffe. Ecco perché bisogna conoscere gli accorgimenti da avere per non farsi fregare e spendere di meno rispetto al previsto.

Risparmio sull'acquisto dell'auto
I trucchi per risparmiare quando si acquista un’auto nuova -(Terzoanello.com)

Arriva per tutti gli automobilisti il momento in cui si deve comprare un’auto nuova. Accanto all’entusiasmo della scelta della macchina c’è la preoccupazione delle possibili fregature (soprattutto se si sceglie di acquistare un veicolo usato o a km zero) e del costo oneroso.

L’investimento iniziale, infatti, comporta l’uscita di una cifra molto alta a cui si aggiunge, poi, il costo della manutenzione dell’auto (assicurazione, carburante, revisione, bollo auto… ). Insomma, rimane fondamentale riuscire a capire come risparmiare il più possibile compiendo le scelte più idonee al momento dell’acquisto. Ci sono dieci trucchi da ricordare.

I dieci trucchi per risparmiare sull’acquisto di un’auto

Il primo trucco del risparmio è comprare un’auto usata. Il prezzo sarà inferiore rispetto ad un veicolo nuovo e in tanti casi parliamo di mezzi in ottime condizioni. Già dopo un anno l’auto nuova perde molto valore – circa il 20% – e il nuovo acquirente potrà, così, risparmiare molti soldi.

Risparmio sull'acquisto dell'auto
Le dieci regole da conoscere quando si acquista un’auto- (Terzoanello.com)

In alternativa è possibile valutare l’acquisto di un’auto a km zero, quelle usate per una tratta molto breve – meno di 100 chilometri – e già immatricolate. Il costo è a metà tra l’usato e il nuovo e solitamente il veicolo è in pronta consegna. Per risparmiare più soldi si possono, poi, cercare offerte specifiche messe in atto da alcune case automobilistiche per un breve periodo di tempo.

Attenzione agli optional, alcune personalizzazioni costeranno molto care e non sono necessarie. Meglio trovare pacchetti vantaggiosi e accontentarsi. E non dimenticate di negoziare il costo dell’auto. Le concessionarie sono disposte ad offrire sconti.

Da valutare anche le opzioni di finanziamento. Si potrebbero ottenere sconti aggiuntivi sul costo totale scegliendo di rateizzare il pagamento e i tassi di interesse applicati non sono elevati. Fate i vostri conti prima di decidere. Per ammortizzare la spesa si può anche ricorrere agli incentivi nazionali o locali che offrono contributi in caso di rottamazione della vecchia auto o acquisto di un’auto ecologica.

Può essere un’ottima strategia di risparmio anche l’acquisto di un’auto a basso consumo di carburante, elettrica o ibrida per recuperare l’investimento iniziale nel tempo. Infine, nella scelta del veicolo occorre considerare anche l’assicurazione e i parametri che influiscono sul premio finale.

Impostazioni privacy