Il Bingo online: dagli Stati Uniti all’Italia

Il Bingo onlineTutti conosciamo il Bingo, tutti ci abbiamo giocato e se non ci siamo divertiti con il bingo, sicuramente ne conosciamo la versione nostrana, ossia la tombola.

In realtà le origini del gioco sono piuttosto lontane: nel 1530 venne istituita la prima lotteria della storia, ma il Bingo vero e proprio nasce nel 1929, quando un venditore di giocattoli di New York scelse di prendere parte ad un gioco chiamato Beano, una variante del Lotto conosciuta in Georgia e che prendeva il nome dal termine inglese usato per indicare i fagioli: beans.

Ai giocatori venivano date delle cartelle con dei numeri disegnati e, via via che si procedeva con l’estrazione, si utilizzavano fagioli secchi per segnare i numeri già estratti sulle rispettive cartelle: Lowe (il venditore di giocattoli di cui parlavamo) vincendo durante una partita, urlò a gran voce BINGO per errore, ma la parola piacque e da allora divenne l’espressione ufficialmente utilizzata per indicare la vittoria.

Oggi la versione più diffusa del bingo è quella online e ci si gioca su siti come questo, dove le cartelle sono virtuali e i fagioli pure 😉 ma nulla vi impedirà di urlare Bingo, laddove riusciste a vincere un bel gruzzolo.

Gli utilizzi del Bingo sono molteplici, addirittura alcuni studi hanno evidenziato come sia un ottimo sistema per insegnare le tabelline ai bambini, poiché il tutto viene trasmesso mediante un gioco e come tale viene recepito, favorendo l’apprendimento. Ovviamente sulle cartelle non saranno segnati semplici numeri, ma verranno inserite le moltiplicazioni e i relativi risultati, generando abilità di calcolo nei più piccoli.

Altro aspetto positivo del bingo è che favorisce la socializzazione e la conversazione, configurandosi come un ottimo passatempo per tutti coloro che vogliono divertirsi in compagnia. Inoltre, è un giocoi adatto a tutte le età, ai più grandi e ai più piccoli che possono imparare divertendosi.

Impostazioni privacy