Come capire se hai il diabete in pochi semplici mosse

Se temete di avere il diabete ma non sapete quali siano i suoi primi segnali, ecco le tre cose a cui fare attenzione: così lo saprai.

Il diabete è una malattia cronica che determina un eccesso di glucosio nel sangue. Ne esistono due tipi, il tipo 1 e il tipo 2: nel primo caso, il pancreas non è in grado di produrre insulina mentre nel secondo caso c’è un difetto nella secrezione insulinica, che quindi peggiora nel tempo e anche con l’avanzare dell’età. Ecco i tre segnali con cui lo si può riconoscere.

Come capire se si ha il diabete
Come capire se si ha il diabete: bastano tre mosse- (Terzoanello.it)

Molto spesso, l’iperglicemia non dà alcun sintomo e alcun segno, per cui è frequente che il diabete si scopra quando è già diverso tempo che si è insediato nel corpo. Ci sono però tre indizi che, se letti nel modo corretto, possono far suscitare il dubbio che ci sia qualcosa che non va: ecco quali sono.

I tre segnali del diabete: leggili e lo diagnosticherai subito

Sono svariati i sintomi del diabete e, molto spesso, sono sensazioni che nella vita di tutti i giorni non suscitano alcun dubbio o non vengono letti come premonitori di reali problematiche. Alcuni, però, soprattutto se si presentano insieme o persistono nel tempo, devono far scattare qualche domanda: ecco quali sono.

Come capire se si ha il diabete
Come capire se si ha il diabete: bastano tre mosse- (Terzoanello.it)

Il primo sintomo è quello della fame e della stanchezza: il corpo, quando ingeriamo del cibo, lo converte subito in glucosio, che quindi viene adoperato dalle cellule per produrre energia. Per assorbire il glucosio, però, tali cellule necessitano di insulina, mancante o carente in chi ha il diabete: chi ne soffre, quindi, può sperimentare fame costante e una sensazione di poche energie difficilmente risolvibile.

C’è poi il sintomo della sete forte e persistente, così come la necessità di urinare molto più spesso del normale. Questo è dovuto al fatto che, quando per via del diabete aumentano i livelli di zucchero nel sangue, i reni non riescono a filtrarlo correttamente e quindi viene prodotta più urina, che di conseguenza genera disidratazione.

Infine, non si può non citare il prurito alla pelle e la secchezza delle fauci, legata sempre alla disidratazione. Meno frequenti ma altrettanto importanti sono una visione offuscata, causata dal cambiamento dei livelli dei liquidi nel corpo e anche un tempo eccessivamente dilatato per tagli e piaghe di guarire completamente.

Impostazioni privacy