Dolci di Natale avanzati, come riproporli agli ospiti? Le ricette “riciclo” del grande chef

Non buttarli via: ecco che cosa fare con i dolci di Natale avanzati, le migliori ricette di riciclo tutte da gustare con amici e parenti.

Come ogni anno dopo le feste ti sono avanzati panettoni, pandori e torroncini? Non buttarli via, perché puoi facilmente trasformarli in nuovi piatti sia dolci che salati. Se non sai da che parte cominciare non temere, ti dà qualche dritta lo chef Fulvio Pierangelini, Director of Food di Rocco Forte Hotels.

dolci avanzati di Natale ricette
Come riutilizzare i dolci avanzati da Natale Terzoanello.com

Forse non ci avevi mai pensato prima d’ora, ma con i dolci di Natale avanzati puoi realizzare sia dei golosi dessert come ad esempio il tiramisù, sia dei crostini o dei sandwich gourmet anche in versione ‘veggie’. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti! Non ti resta, quindi, che scegliere la ricetta che più fa al caso tuo e provare subito a replicarla a casa.

Dolci di Natale avanzati, come riproporli agli ospiti? Le migliori ricette di ‘riciclo’

Se anche a te è avanzato del panettone, del pandoro o del torrone da Natale sei capitato nel posto giusto. Tra poco infatti andremo a darti qualche utile consiglio su come recuperarli per realizzare delle ricette del tutto nuovo, sia dolci che salate. In questo modo, non solo potrai stupire i tuoi ospiti con dei piatti favolosi, ma riuscirai anche a ridurre al minimo gli sprechi in cucina.

dolci avanzati di Natale ricette riciclo
Dolci di Natale avanzati: le ricette di riciclo Terzoanello.com

Secondo lo chef Fulvio Pierangelini, il panettone avanzato è perfetto per essere trasformato in un dolce nuovo da abbinare al torrone al cioccolato e nocciole. Basta mettere ad abbrustolire qualche fetta da servire con una fonduta di cioccolato realizzata con il torrone a quadratini squagliato e nocciole caramellate e aromatizzate con scorza di mandarino e succo d’arancia.

In alternativa, si può realizzare un gelato neutro al cui interno aggiungere dei pezzetti di panettone per ricreare il gusto del lievitato. Ancora, si può semplicemente preparare una crema a base di mascarpone, panna montata, vaniglia, buccia di limone e arancia da lasciar cadere su una fetta di panettone abbrustolito in padella o sulla griglia.

Il pandoro, invece, si presta perfettamente anche per la realizzazione di ricette salate, ideali da servire all’ora dell’aperitivo o durante il brunch. Per esempio, si può tagliare a fette e farlo abbrustolire per guarnirlo con una noce di burro e delle alici. 

Un’altra idea è quella del sandwich vegetariano con base di pandoro ricoperto da avocado schiacciato e condito con succo di limone, cipolla e peperoncino. Oppure si può semplicemente farcire la fetta di pandoro con limone, sale, pepe, olio extravergine d’oliva e basilico. Per un tocco in più, basta aggiungere delle rape rosse cotte in forno, un velo di yogurt e dei pomodorini. Chi vuole può anche abbinarci una fettina di pesce o delle uova alla coque. Semplicemente irresistibile!

Impostazioni privacy