La pasta ai 4 formaggi di Bruno Barbieri: la ricetta che ti farà leccare i baffi

Hai sempre sognato un primo piatto da chef stellato? Lo puoi fare a casa tua con i consigli di Bruno Barbieri: la sua pasta ai 4 formaggi.

Chi ama la cucina, il cibo e tutto ciò che ha a che fare con il mondo della ristorazione osserva i programmi di cucina, le gare, le mani veloci e abili dei sapienti chef stellati con gli occhi luccicanti di chi sogna di poter ottenere un risultato simile nella propria cucina. Non tutti abbiamo la stoffa per essere il prossimo Carlo Cracco o il prossimo Iginio Massari della pasticceria, ma bastano pochi trucchi, quelli giusti, i consigli del maestro e possiamo sfoggiare i nostri piatti migliori. Come questa ricetta favolosa di Bruno Barbieri.

pasta ai quattro formaggi di bruno barbieri
Ricetta della pasta ai quattro formaggi Terzoanello.com

Un primo piatto goloso, morbido, filante ottimo per gli amanti del formaggio in tutta la sua cremosità. Una ricetta che appare complicata ad un primo assaggio o ad una prima vista, ma non fatevi intimidire dalle abilità di chef Barbieri, super stellato e con un’esperienza decennale dietro i fornelli, potete ottenere un ottimo risultato anche voi. Soprattutto se seguite la sua ricetta.

La ricetta della pasta ai 4 formaggi di Bruno Barbieri: buona e cremosa come quella dello chef

Potete scegliere la pasta corta che volete per questa ricetta – evitando quella lunga, come gli spaghetti o le linguine – ma è sicuramente con le penne che raggiunge il suo massimo stato. Sarà davvero irresistibile e non potrete fare a meno di farla assaggiare a tutti i vostri amici, soprattutto gli amanti del formaggio cremoso. Un po’ meno per chi è intollerante al lattosio, ma nulla vi vieta di tentare la stessa ricetta con ingredienti lactose-free.

pasta ai quattro formaggi di bruno barbieri
Primo piatto da chef gourmet Terzoanello.com

Ingredienti

  • 300 g di penne
  • 100 g di taleggio
  • 100 g di pecorino
  • 50 g di robiola
  • 1 panino bianco secco
  • 1 tazzina di panna
  • 1 tazzina di latte
  • 100 g di parmigiano
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • Mezzo cucchiaino di salamoia
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • Alloro q.b.

Procedimento

  1. Per prima cosa preparate la fonduta di formaggio. Mettete sul fuoco un pentolino con l’acqua e sopra di esso un pentolino più piccolo in cui metterete il taleggio, la panna e il latte.
  2. Quando saranno sciolti e amalgamati aggiungete la robiola, il pecorino e la noce moscata.
  3. Create la cialda di parmigiano, mettendolo in una padella con un filo d’olio e lasciandolo diventare croccante.
  4. Nel frattempo in un’altra padella con olio, alloro e salamoia, grattugiate il pane secco.
  5. Mettete a bollire la pasta e scolatela ancora al dente.
  6. Nella stessa padella della cialda di parmigiano, unite la pasta con la fonduta. Condite, infine, con il pane croccante, la cialda di parmigiano e servite.
Impostazioni privacy