Né Messi né Cristiano Ronaldo, il calciatore più ricco al mondo è quasi sconosciuto

Il calciatore più ricco al mondo non è né Messi e né Cristiano Ronaldo, ma è un giocatore quasi sconosciuto alla maggior parte dei tifosi.

Nel mondo del calcio girano miliardi di dollari e in molti si chiedono chi è il professionista più pagato al mondo. Di certo la notizia che non si tratta di Messi o CR7 avrà stupito tanti tifosi e la cosa più sorprendente è che non gioca in Europa.

Calciatore più ricco mondo
Il più ricco non è né Ronaldo e né Messi ANSA FOTO Terzoanello.com

Con il suo passaggio al club Al-Nassr degli Emirati Arabi, Cristiano Ronaldo ha firmato un contratto da 200 milioni di euro a stagione per due anni e mezzo; in pratica oltre 16 milioni al mese. Una somma inferiore, ma sempre stellare, è quella firmata da Lionel Messi con il trasferimento all’Inter Miami il quale guadagna 54 milioni di dollari a stagione.

Nonostante i due campioni guadagnino così tanti soldi, né Ronaldo e né Messi sono in cima alla classifica dei calciatori che guadagnano di più. Molto più di loro guadagna un giocatore semi sconosciuto che non gioca nemmeno in uno dei campionati più importanti d’Europa.

Calciatore più ricco al mondo: ecco chi è e quanto guadagna

Il calciatore più ricco del mondo ha un patrimonio di quasi venti volte di più rispetto a quello che è stato stimato per Cristiano Ronaldo e Lionel Messi insieme. Parliamo di un giocatore che potrebbe permettersi anche di acquistare il Manchester United per 6 miliardi di dollari, nonché uno dei club più costosi al mondo.

Calciatore più ricco mondo: chi è
Faiq Bolkiah è il calciatore più ricco al mondo ANSA FOTO Terzoanello.com

Il calciatore più ricco al mondo è Faiq Bolkiah, un giocatore di 25 anni che gioca nel club thailandese del Ratchaburi. La cosa ancora più sorprendente è che il patrimonio della sua famiglia è di 20 miliardi di dollari. A dir la verità, tutti questi soldi non derivano dalla sua attività di calciatore, la quale non è proficua dato che prende 2600 euro al mese.

La fortuna di Bolkiah arriva dal fatto che è il nipote del sultano del Brunei, Muda Hassanal Bolkiah, nonché il figlio del principe Jeri. Il paese del sud-est asiatico ha una popolazione ricchissima grazie ai tanti giacimenti petroliferi e di gas. Quando il giovane calciatore ha debuttato all’età di 17 anni con il Burnei, lo stadio era sorvegliatissimo.

Il sogno di Faiq è sempre stato quello di costruirsi una carriera nel mondo del calcio e gioca come ala destra. Il suo fisico non troppo muscoloso e longilineo gli consente di avere velocità e rapidità di dribbling. Il suo idolo è sempre stato Ronaldo, ma non CR7, il campione brasiliano.

Impostazioni privacy