Non sottovalutare questo ‘dettaglio’ quando prepari le castagnole in casa: il ‘trucco’ degli esperti per risolvere un brutto inconveniente

È tempo di preparare le castagnole, ma fai attenzione a questo ‘dettaglio’: segui il trucco degli chef e il risultato sarà stupefacente.

Non abbiamo fatto in tempo a salutare le festività natalizie, che ecco spuntare da dietro l’angolo il Carnevale. Una delle feste più divertenti dell’anno, che piace indistintamente a grandi e piccini. Il momento perfetto per sbizzarrirsi tra costumi, maschere e coriandoli e allo stesso tempo gustare le classiche prelibatezze tipiche.

trucco castagnole di Carnevale
Il trucco degli chef per avere delle castagnole perfette Terzoanello.com

Esattamente come tutte le altre festività, anche il Carnevale ha delle ricette tipiche del periodo. Differiscono ovviamente di regione in regione, ma tutte sono uniche e dal sapore inimitabile. Fra le preparazioni più note abbiamo le chiacchiere fritte o al forno, il sanguinaccio, i cenci toscani e poi ci sono le buonissime castagnole. Ed è proprio la ricetta delle castagnole che oggi vi vogliamo mostrare. Semplice e veloce vi permetterà di gustare delle vere bombe di sapore.

Castagnole di Carnevale: la ricetta originale per averle soffici e croccanti

Le castagnole sono un dolce tipico di Carnevale, facili da preparare sono ricche di gusto. È possibile provarle in una versione croccante, come se fosse leggermente biscottata, oppure in una variante più morbida e da farcire con crema, uvetta, cioccolato o frutta secca. Quelle che oggi vi andremo a mostrare è la versione più croccante, perfetta per chi ama il contrasto esterno con la morbidezza interna.

ricetta delle castagnole
La ricetta delle castagnole: con un piccolo trucco per averle perfette Terzoanello.com

Ingredienti:

  • 250 g di farina 00
  • 2 uova
  • 60 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • 2 cucchiai di rum
  • 8 g di lievito in polvere per dolci
  • scorza grattugiata di un limone naturale
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • Olio di semi di arachide
  • 30 g zucchero a velo vanigliato

Procedimento:

  1. Prima di tutto far ammorbidire il burro, dopodiché metterlo in una ciotola ed unire la scorza di limone, lo zucchero e la vaniglia;
  2. Aggiungere le uova, il rum e un pizzico di sale ed iniziare a mescolare;
  3. Non appena tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati versare la farina setacciata con il lievito;
  4. Ora non resta che prelevare una piccola quantità d’impasto, creare delle palline e friggerle, poche per volta, in olio be caldo (170°-175°);
  5. Lasciarle cuocere fino a doratura;
  6. Non appena saranno cotte, prelevare con l’aiuto di una schiumarola e metterle su un foglio di carta assorbente;
  7. Infine, passarle nello zucchero vanigliato o nel classico zucchero semolato.

Consiglio extra:

L’impasto deve risultare liscio ed omogeneo, se dovesse essere troppo liquido, aggiungere un altro pizzico di farina e otterrete la giusta consistenza.

Impostazioni privacy