Rinnovare casa spendendo pochi euro: con il trucco dell’esperto renderai la stanza unica

Rinnovare casa non è mai stato così facile ed economico: prova questo trucco degli esperti e l’ambiente domestico risplenderà di nuova vita.

Vuoi dare nuova vita alla tua casa senza ricorrere per forza a costose ristrutturazioni? Allora sei capitato nel posto giusto, perché quest’oggi grazie ai consigli degli esperti ti riveleremo come rimodernare l’ambiente domestico con un trucco semplicissimo e relativamente economico.

Rinnovare casa spendendo pochi euro
Come rinnovare casa con pochi euro – Terzoanello.it

Al contrario di quanto si possa pensare, infatti, per dare un nuovo look al proprio appartamento non bisogna necessariamente fare grossi lavori. Nella maggior parte dei casi è sufficiente apportare qualche piccola modifica e sostituire alcuni dettagli per ottenere lo stesso risultato finale.

Se ti abbiamo incuriosito e vuoi sapere qual è questo incredibile segreto usato anche dai professionisti non ti resta che continuare a leggere il nostro articolo di oggi.

Rinnovare casa senza ristrutturazione: il trucco degli esperti per un risultato eccezionale a pochi euro

Se hai deciso di dare nuova vita alla tua casa, ma non vuoi investire grosse somme di denaro per ristrutturare la soluzione migliore è quella di mettere in pratica questo trucchetto degli esperti. Bastano infatti poche mosse per dare alla propria abitazione un tocco unico ed originale per soli pochi euro. Forse non ci avevi mai pensato prima, ma è sufficiente ridipingere le piastrelle del pavimento o delle pareti per conferire agli spazi un look totalmente nuovo.

rinnovare casa trucco
Il trucco per rinnovare casa con pochi euro (Terzoanello.com)
  1. Per prima cosa, pulisci le superfici accuratamente e, con l’aiuto della carta vetrata, occupati della carteggiatura per far sì che la pittura aderisca meglio.
  2. Se le piastrelle risultano danneggiate riparale utilizzando della resina o dello stucco.
  3. Copri quindi le zone adiacenti alle piastrelle da dipingere con dei teli di stoffa, di carta o di plastica, facendo attenzione a fissarli con un po’ di nastro adesivo.
  4. A questo punto, puoi iniziare a dipingere usando una pittura specifica per piastrelle, che sia resistente al calore e all’umidità.
  5. Comincia quindi dai bordi e dalle fughe utilizzando un pennello più piccolo e poi passa al rullo per le zone più ampie.
  6. Applica la pittura in strati sottili, lasciando asciugare bene ciascuno di questi prima di procedere con il livello successivo, in modo tale da evitare la formazione di grumi e rilievi. Fai attenzione soprattutto alle fughe e agli angoli in cui potrebbero depositarsi quantità eccessive di pittura.
  7. Quando la pittura sarà asciutta, applica il sigillante trasparente per un effetto lucido e durevole nel tempo.

Facile, non è vero? Non ti resta che scegliere i colori, le forme e lo stile che più preferisci e cercare di essere il più preciso possibile per ottenere un risultato pazzesco investendo pochissimi soldi.

Impostazioni privacy