Spaghetti al pomodoro: stanco della solita ricetta? Aggiungi un tocco da chef con quella di Alessandro Borghese

Stanco dei soliti spaghetti al pomodoro classici? Prova quelli di chef Alessandro Borghese: sono deliziosi e raffinati.

Gli spaghetti al pomodoro sono un grande classico della cucina italiana e sono anche facilissimi da preparare, oltre che molto versatili e adattabili. Se però stai cercando una ricetta per elevarli e renderli davvero speciali, devi provare assolutamente la ricetta del grande chef Alessandro Borghese. Noto per la sua maestria in cucina e la sua enorme passione per i sapori autentici, Borghese ci porta ad esplorare il mondo culinario partendo dalla semplicità dello spaghetto al pomodoro.

Ricetta degli spaghetti pomodorini, nero di seppia e aringa di Borghese
Spaghetti con pomodorini di Alessandro Borghese – (Terzoanello.com)

Scopri la ricetta passo passo per preparare dei fantastici spaghetti al pomodoro diversi dal solito. Con la ricetta di Alessandro Borghese conquisterai tutti e proporrai un piatto decisamente più sofisticato.

Non i soliti spaghetti al pomodoro: con il tocco di Alessandro Borghese diventano speciali

Ecco tutto ciò che serve per preparare degli spaghetti al pomodoro diversi dal solito grazie alla ricetta di Alessandro Borghese. Deliziosi, saporiti e iconici.

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr di spaghettone Pasta Armando
  • 300 gr di pomodori datterino
  • 1 spicchio di aglio
  • 3 gr nero di seppia
  • 1 aringa affumicata
  • 2 acciughe
  • 1 limone di Amalfi
  • 10 capperi
  • 2 rami di basilico
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
Come preparare dei fantastici spaghetti al pomodoro di Alessandro Borghese
Spaghetti con pomodorini, nero di seppia e aringa – (Terzoanello.com)

Procedimento:

  1. Preparazione della salsa: per prima cosa lavare bene i pomodori datterino e tagliarli a metà. In una padella antiaderente, rosolare uno spicchio di aglio con dell’olio extravergine di oliva. Aggiungere anche le acciughe ed i pomodorini, un po’ d’acqua e i capperi tritati. Lasciar cuocere e poi aggiungere il nero di seppia.
  2. Cottura degli spaghetti: cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata, seguendo le indicazioni sulla confezione. Una volta che sono pronti, trasferire la pasta nella padella e mantecare con la salsa di pomodoro ed il nero di seppia.
  3. Tocco finale: per completare il piatto e renderlo ancora più gustoso, aggiungere della scorza di limone grattugiata fresca. Sfilacciare l’aringa affumicata e aggiungerla sul piatto. Decorare il tutto anche con delle foglie di basilico fresco.

Ecco pronti i tuoi spaghetti al pomodoro diversi dal solito, grazie alla ricetta di Alessandro Borghese. Trasforma gli spaghetti al pomodoro da piatto semplice e iconico, ad un esperienza culinaria decisamente più raffinata e ricercata. Con il tocco dello chef Borghese, anche tu riuscirai ad elevare questo piatto molto semplice e proporre una cena di pesce in cui questi spaghetti diventeranno i grandi protagonisti della tavolata.

Impostazioni privacy