Spaghetti con le vongole, la vera ricetta: bastano 3 ingredienti per renderla perfetta

Spaghetti con le vongole, primo piatto al sapore di mare che diventa indimenticabile con questa preparazione: trucchetti da chef!

Preparare gli spaghetti con le vongole non impossibile, ma bisogna adottare una strategia che rende la realizzazione del piatto impeccabile. Quindi, mani al grembiule, perché con questi ingredienti non solo la ricetta diventa perfetta, ma soprattutto… facile! Provare per credere, tutto sta nel porre in essere dei trucchetti da vero chef. Profumo e sapore di mare in una portata, è assicurato che dopo la prima forchettata… non si smette più!

Come fare gli spaghetti con le vongole
Trucchetti in cucina, consigli da chef per un piatto superlativo Terzoanello.com

Si può erroneamente pensare che per realizzare un piatto di spaghetti con le vongole sia necessario utilizzare chissà quali prodotti. Ovviamente, le vongole di qualità non possono mancare, ma non sono poi né i pomodorini né il prezzemolo a fare la differenza. Serve un pizzico di pazienza, e tanta, tanta voglia di mangiare un piatto gustoso, ma dalla preparazione semplice. Fondamentale per la salute, oltre che per il gusto, è spurgare le vongole, poiché mangiare un bel piatto di pasta con la sabbia, non è il massimo!

Soprattutto ci si domanda quale sia la qualità migliore per fare in modo che il sugo si amalgami per bene? Ecco tutti i segreti, e soprattutto il procedimento adatto che permette la realizzazione di un piatto da vero chef.

Spaghetti con le vongole, trucchetti da chef: consigli utili

Un errore che fanno comunemente tutti quando si tratta di cucinare la pasta con le vongole, è proprio quello di aggiungere il sale. Questi frutti di mare sono per natura “salati”, perché vivendo nel mare con acqua salata, nel corso della loro breve esistenza se ne impregnano, quindi di conseguenza bisogna spurgare e sciacquare molto. Inoltre, la stessa ricetta non prevede del sale, ma la giusta preparazione di questo prodotto: come si fa?

La miglior ricetta per gli spaghetti con le vongole
Trucchetti in cucina, consigli da chef per un piatto superlativo Terzoanello.com

Dopo ver spurgato per bene le vongole, si prosegue con gli ingredienti e trucchi segreti. Prezzemolo e pomodorini sono facoltativi, ma i veri protagonisti sono: vongole, aglio e pepe nero macinato! Per prima cosa, serve far scaldare dell’olio in padella, questa è la quantità di due portate, circa due cucchiai, perché poi non va più aggiunto. Infatti, segue l’inserimento dell’aglio che va fatto imbiondire, non deve essere troppo cotto, altrimenti la pasta si guasta.

Aggiungere del pepe e tostare per bene, poi versare le vongole e cuocerle non più di un quarto d’ora circa. Queste non necessitano di tempi lunghi, perché fatte già spurgare, e soprattutto sono di dimensioni piccole e devono restare tenere. Sono gesti in apparenza banali, ma sono quelli che servono per ottenere la preparazione corretta. Che tipo di pasta? Quella porosa o le linguine sono perfette, perché si impregnano di sughetto e il piatto non diventa asciutto.

Nel frattempo si sala l’acqua della pasta, basta una punta di cucchiaino, perché come già detto le vongole sono già di per sé salate, e poi segue la cottura. Meglio lasciare la pasta al dente, e poi completarla nella padella delle vongole. Trucchetto? Finire la cottura risottando la portata, cioè si aggiunge dell’acqua di cottura e si termina in padella. A fuoco spento si amalgama e poi si spolvera con un altro po’ di pepe, che goduria!

Impostazioni privacy